Autore: Elena Perazzini

“Invisibile” di PAUL AUSTER 

Pubblicato in Italia da Einaudi, è un romanzo breve che contiene al suo interno un giallo, e che attraversa 40 anni di vita del protagonista, un giovane arrivato a New York negli anni ’60. Si sviluppa in stagioni, in luoghi che hanno segnato i momenti di svolta della sua vita, tra innamoramenti e uno strano trio di amici amanti. “Ormai lo conosco, è un grande intrattenitore, ha il suo occhio autentico sull’anima di questa città”, ho pensato “mi piacerà, ma non mi stupirà.” E invece, Paul Auster mi frega sempre. Nonostante il modo in cui questo libro è costruito sia complesso, rimane una morbidezza nella lettura che conferma Auster uno scrittore con la S maiuscola.

Per saperne di più